I migliori compagni di viaggio nella tua avventura sul Web

All posts in Seo

Seo tool per keyword

Le Keyword o parole chiave sono le parole o le combinazioni di vocaboli utilizzati per cercare informazioni, prodotti e servizi sui motori di ricerca. La scelta delle Keyword è fondamentale per la visibilità di un progetto web; diversi studi e dati dimostrano, infatti, che gli utenti pongono attenzione, in genere, ai risultati contenuti nelle prime 2 o al massimo 3 pagine di ricerca, se le informazioni trovate risultano soddisfacenti. L’individuazione delle Keyword per l’incicizzazione e  posizionamento nelle SERP (Search Engine Results Page) diventa dunque di cruciale importanza per permetterti di collocare il tuo sito in una posizione strategica nei motori di ricerca, aumentarne il traffico e, possibilmente, le conversioni.

Come pianificare le Keyword

Nell’ attività di pianificazione delle keyword può essere utile focalizzarsi su determinati passaggi al fine di ampliare con criterio le nostre parole chiave di riferimento. Vediamoli insieme:

  • Keyword popularity: Intercettazione del target di riferimento

La fase preliminare della pianificazione delle keyword prevede l’individuazione dei bisogni degli utenti a cui intendiamo rivolgerci per comprendere le esigenze che sono alla base delle query di ricerca; in questo modo produrremo contenuti attinenti e relativi alla query su cui abbiamo puntato scegliendo adeguatamente le Keyword da inserire in ogni singola pagina. Di conseguenza è importante selezionare parole chiave che risultano essere più popolari all’interno del target di visitatori per quel determinato sito web

  • Keyword competition: analisi della concorrenza

L’analisi delle strategie dei competitors e delle parole chiave efficaci da essi utilizzati è utile per scoprire nuovi termini interessanti per la nostra attività e in linea con il nostro settore di mercato.

L’analisi dei competitors prevede di esaminare i loro siti web – in particolare le parole chiave contenute negli articoli pubblicati, nel titolo, meta tag e description delle pagine – e di esaminare i primi risultati della SERP; a tal proposito, Sem Rush è uno dei tool SEO più completi per analizzare il traffico organico e il posizionamento nella SERP dei competitors. Tra tutte le parole chiave adoperate dai concorrenti, classificheremo quelle che risulteranno più corrispondenti per il nostro target. E’ evidente che lavorare su Keyword poco competitive produrrà risultati più rapidi; molto diffusa, in base a questo concetto, è la tecnica del Keyword Sniping che consiste nella scelta di puntare a una indicizzazione di parole chiave quanto più possibile settoriali e poco generiche ma comunque molto utilizzate dagli utenti.

  • Keyword tool: Individuazione delle keyword attraverso i principali strumenti di ricerca

A supporto della selezione delle parole chiave, utilizzeremo dei tools, gratuiti e non, che faciliteranno la nostra ricerca:

  1. AdWords Keyword Planner  strumento indispensabile per identificare parole chiave, il relativo volume di ricerca ed il loro rendimento
  2. Google Instant è uno strumento online che si attiva automaticamente facendo visualizzare i risultati di una ricerca che inizia con le lettere digitate. Per attivare questo sistema di ricerca, basta andare su Impostazioni di ricerca e spuntare su una delle opzioni di Previsioni Google Instant
  3. Google Trends strumento che google rende disponibile gratuitamente, utile per condurre analisi di mercato e conoscere i trends  nel settore di riferimento, oltre che per scoprire le keyword più impiegate per uno specifico argomento
  4. Wordtracker Considerato il maggior suggeritore di parole chiave esistente, prevede anche una funzionalità gratuita oltre che il servizio a pagamento
  5. Il già citato Sem Rush è utilissimo anche per la ricerca di parole chiave delle quali indica volume di traffico e competizione.
  6. Seo Zoom, una suite tutta italiana ricca di utili funzionalità e strumenti 
  7. Ubersuggest   ci offre, gratuitamente, suggerimenti per le keyword digitate
  8. Soovle  su questo web tool gratuito, troveremo le parole chiave più ricercate su Google, YouTube, Bing, Yahho, Wikipedia, Amazon ecc…

Short Tail, Keyword specifiche e Long Tail

A questo punto della pianificazione avrai sicuramente ottenuto una grandissima quantità di parole chiave che popoleranno il tuo sito, suddivise tra meta tag nell’HTML delle pagine, URL, titoli e contenuti delle pagine, articoli e così via.

Tale elenco di parole chiave verrà suddiviso in:

-          Generiche o Short Tail Keyword: sono parole singole o una coppia di parole che procurano un basso tasso di conversione, “ROI” (indicatore in percentuale di utenti che atterranno su un sito attraverso una determinata strategia SEO e SEM) e di visite al sito. La possibilità di ottenere traffico è discreta.

-          Keyword specifiche: sono le parole o frasi strettamente correlate al proprio brand o settore. Il traffico che procurano è ridotto ma qualitativamente valido. Un indicatore per determinare la validità di una keyword rispetto al proprio sito è quello di monitorare l’allungamento dei tempi di permanenza sul sito da parte dei visitatori provenienti da quella specifica keyword

-       Long Tail Keyword: sono le parole di ricerca “a coda lunga”, ossia frasi lunghe e specifiche che hanno minor concorrenza ma generano un maggior tasso di conversione dal momento che meglio rispondono ai  bisogni espressi dagli utenti nella query. Prese singolarmente queste keyword non determinano un grande flusso di visite sul sito, se sommate invece possono generare anche un flusso notevolmente maggiore rispetto alle keyword secche.

Uno strumento utile per la scelta delle long tail keyword è Answer the Pubblic  che consente una volta inserita la keyword di visualizzare con estrema precisione tutte le long  tail correlate. Si avrà così la possibilità di scegliere quelle che più risulteranno idonee ai nostri contenuti. Un ottimo lavoro in questo campo viene svolto anche dal tool di Merlinox che essendo tutto in italiano può risultare di più semplice utilizzo e maggiormente efficace per i siti a respiro prettamente nazionale.

Qualsiasi sia la strategia che operiamo nella scelta delle keyword per i nostri contenuti, l’aspetto più importante da tener presente è che, per quanto sia vero che porre attenzione alle regole SEO aumenta le visite, l’obiettivo principale deve essere sempre quello di soddisfare il lettore e fornirgli un’esperienza che lo porterà a visitare nuovamente il tuo sito.